Come creare e gestire Pagine Facebook multilingua

Pagina Facebook multlingua

Fonte: articolo scritto per il blog di Neting

Facebook è uno strumento che si può utilizzare per raggiungere un pubblico internazionale. Se siete social media manager in una grande azienda internazionale o gestite una vostra personale attività e avete bisogno di raggiungere potenziali clienti in tutto il mondo, questa guida fa al caso vostro.

Quello di raggiungere con i propri post quante più persone possibili appartenenti ad un determinato target è uno degli obiettivi primari per chi utilizza le Pagine Facebook, soprattutto cercando di adattarsi all’algoritmo di Facebook (EdgeRank), creato apposta per dare visibilità ai post su Facebook seguendo determinati parametri.

I metodi per gestire una pagina Facebook in più lingue sono diversi.

Pubblicare un post Facebook per ogni lingua

L’alternativa più semplice per indirizzare i propri post a diversi tipi di pubblico, soprattutto in base alla lingua, è quella di creare un post per ogni lingua e renderlo visibile solo ad un determinato tipo di utenti, quelli che ad esempio utilizzano Facebook nella lingua da voi scelta, o che provengono da un determinato luogo fisico di vostro interesse. Oppure scrivere il testo introduttivo in due lingue pubblicando solo un post visibile a tutto il pubblico indistintamente [fig. 1].

post_pagina_facebook_multilingua_1

[fig. 1]

A partire dal febbraio 2016, inoltre, Facebook ha introdotto la funzione dei post multilingua: abilitando la funzione da “Impostazioni della Pagina” -> “Generali” -> “Post in più lingue” si ha l’opportunità di scrivere un unico post, accompagnandolo da testi introduttivi scritti in diverse lingue [fig. 2], che compariranno, come per i vecchi post, solo nei newsfeed che rispondo a parametri da voi impostati. Il vantaggio di questo metodo è che in questo modo si riesce raggruppare in un unico post i like, i commenti e le condivisioni indipendentemente dalla nazionalità di chi visualizza il post.

post_pagina_facebook_multilingua_2
[Fig. 2]

Creare una Pagina Facebook per ogni lingua

È un metodo questo da utilizzare se avete una mole di utenti stranieri tale da rendere necessario investire tempo e denaro nella gestione di ulteriori Pagine ufficiale del vostro brand. È però l’alternativa che vi consentirà di avere una maggiore libertà nella pubblicazione dei post, suddividendoli non solo a seconda della lingua, ma anche in base al mercato della nazione di riferimento, con tutte le caratteristiche che ogni cultura richiede. Un esempio potete notarlo nelle Pagine di alcuni marchi automobilistici [fig. 3].

 

post_pagina_facebook_multilingua_3

[fig. 3]

Richiedere una Global Page

La Global Page (o Pagina globale) è una tipologia di Pagina Facebook introdotta nel 2012 pensata per le aziende che operano su più mercati a libello internazionale (es. Coca-Cola, Barilla, KitKat).  Questa particolare Pagina permette alle grandi multinazionali di avere un unico indirizzo web (ma anche singoli nome pagina e menu statistiche) che le rappresenti (es. facebook.com/nomedelbrand) ma di essere visibile in tutti i Paesi nelle differenti lingue. Ogni utente, infatti, a seconda del proprio Paese, cercando il nome del brand su Facebook, verrà automaticamente reindirizzato alla pagina nella propria lingua. Volendo, poi, ognuno può anche scegliere di vedere quella pagina nelle altre lingue cliccando sul bottone con tre puntini presente in basso a destra sull’immagine di copertina della Pagina, e successivamente su ‘Cambia Paese’ [fig. 4].

post_pagina_facebook_multilingua_4
post_pagina_facebook_multilingua_4

[fig. 4]

Questo tipo di Pagine Facebook, però, al giorno d’oggi è attivabile solo da un account manager ufficiale di Facebook dietro richiesta (ed investimento monetario, si presuppone) di un brand famoso e diffusione globale. Tuttavia, chi volesse comunque provare a richiedere l’attivazione, può farlo mediante l’apposito modulo online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *